Aziende: in quali aree operative si consuma più energia elettrica 

consumi-aziende4

L’efficienza energetica è diventata un argomento cruciale nel contesto attuale in cui le imprese si trovano a dover affrontare sfide sempre più complesse legate al consumo sostenibile delle risorse. Un aspetto centrale di questo dibattito è il consumo di energia elettrica da parte delle aziende, poiché il settore industriale rappresenta una delle fonti principali di emissioni di gas serra. In quali aree operative solitamente si consuma di più e cosa si può fare a riguardo? 

Produzione manifatturiera: motori, robotica e processi ad alta intensità  

Tra le aree operative che consumano più energia, quelle della produzione manifatturiera spiccano per il loro impatto significativo. I motori industriali, la robotica e i processi ad alta intensità, pur essendo innovativi ed efficienti da un punto di vista energetico, richiedono comunque notevoli quantità di elettricità per funzionare. Proprio per questo molte aziende stanno adottando soluzioni ancora più innovative, come l’integrazione di tecnologie più efficienti e l’implementazione di sistemi di monitoraggio avanzati per ottimizzare i consumi. 

Data center: il cuore digitale delle aziende 

Nell’era digitale, i data center sono diventati il cuore pulsante delle attività aziendali. Questo ha portato a un notevole consumo di energia nell’ambito informatico, soprattutto per quanto concerne i sistemi di alimentazione ininterrotta e raffreddamento. In questo caso, è possibile muoversi attraverso l’implementazione di server più efficienti dal punto di vista energetico, la virtualizzazione e la ricerca di fonti di energia rinnovabile per alimentare le infrastrutture più grandi. Così facendo si possono ridurre in modo significativo i consumi di energia elettrica. 

Illuminazione e condizionamento dell’aria: è tempo di rinnovare gli ambienti con tecnologie più sostenibili 

La gestione degli ambienti di lavoro rappresenta un’altra area di consumo energetico significativa. L’illuminazione e i sistemi di condizionamento sono tra i principali responsabili di questo consumo. A questo proposito è fondamentale investire in sistemi di illuminazione smart e nell’integrazione di tecnologie di gestione energetica che possano ottimizzare l’uso di condizionatori e riscaldamenti. 

Cos’altro fare per risparmiare energia elettrica in queste aree operative 

Oltre a investire in sistemi che sfruttano l’energia rinnovabile e in sistemi di gestione intelligenti dell’energia elettrica, è sempre consigliabile sensibilizzare i dipendenti sull’importanza dell’efficienza energetica. La sensibilizzazione può portare a una maggiore consapevolezza e all’adozione di pratiche quotidiane più sostenibili.